San Vigilio in Droane

La chiesa di San Vigilio nel borgo di Droane è intitolata al vescovo di Trento che per primo portò il cristianesimo in Val Vestino. Insieme all’antica chiesa di San Giovanni Battista a valle del borgo di Turano, risulta essere una delle prime chiese della valle , come si desume dalla bolla di papa Urbano III del 1186. Sorge isolata su una altura che domina la Val Vestino ed è composta da un’unica navata voltata a botte con copertura a capanna. Il 26 giugno di festeggia San Vigilio a ricordo della peste del 1750, benedicendo l’ossariodedicato alle sue vittime , posto sotto il pavimento della vecchia chiesa e sormontato da un’ alta croce di cemento. Vengono poi distribuiti ai presenti 100 kg di “pane di San Vigilio” benedetto che verrà consumato durante l’anno per difendersi dalle malattie.